Testa alta, sempre.

Sconfitti 3-0 a Sinalunga nell’andata della finale per l’accesso alla serie D. Era dal 30/04/06 che in Eccellenza non perdevamo con tre gol di scarto, poi dal ritorno in eccellenza con Evangelisti alla guida sconfitte, poche, con al massimo due gol di scarto. Onore quindi all’impresa dei nostri avversari, ma forse tre gol di scarto sono troppi.Una trasferta che sapevamo difficile ma che all’inizio del match non sembrava così in salita. La sfortunata deviazione di Succi su un tiro cross del francese della Sinalunghese Vasseur ha cambiato l’inerzia della partita. Veloci, molto veloci, i nostri avversari hanno potuto così impostare la partita sulla tattica a loro più congeniale. La ripresa comincia con un’occasione per la testa di Succi ma l’impatto non è felice: Gol mangiato gol subito e così a seguto di una ripartenza approfittando su una respinta di Bovo Capogna deposita in rete. Ancora pochi minuti e Vasseur con una splendida conclusione supera Bovo 3-0. Ci proviamo sempre non ci risparmiamo di certo ma Marini delle parate decisive non ne deve compiere, anzi è Bovo ad evitare la quarta rete rossoblu’. Ora serve l’impresa, ma già essere qui è un’impresa quindi una più una meno ci proveremo fino alla fine. Quindi domenica 10 chi non ci crede vada al mare.

La formazione del Classe: Bovo, Lrese, Valenza (57° Rocchi A.), Ferri, Succi, Ceroni, Rocchi M., Trovato (62° Callegari), Dall’Agata, De Rose, Noschese. A disposizione Lami, Cristofani, Meoni, Montemaggi, Comandini. Allenatore Evangelisti.

Nella foto Ceroni, lui di sicuro non si arrende.