Fantastico esordio. Classe – Fanfulla 1-0

È l’inizio che speravamo, che sognavamo.

La Cenerentola Classe al primo ballo della Serie D sconfigge il guerriero Fanfulla da Lodi con una prodezza di Ricci Frabattista.

Tensione  per  tutti giocatori, dirigenti e semplici volontari che hanno regalato un po’ del loro tempo a preparare il debutto tanto atteso. Mister Evangelisti siede per la prima volta, meritatamente, su una panchina di Serie D e subito deve fare a meno di pedine importanti; mancano infatti Ferri, Ceroni e Noschese.

Partenza contratta per tutte e due le squadre. Il primo brivido è una punizione ospite che val sul palo esterno con Bovo che comunque sembrava poter intervenire. Poi il Classe inizia costruire azioni pericolose; prima Arrondini approfitta di un errato intervento del portiere e di testa indirizza in porta ma sulla linea sventa la difesa ospite. Sul calcio d’angolo seguente botta da fuori di Fabbri e volo di Colnaghi che evita il gol.

Il Fanfulla si affida soprattutto alla velocità del numero 7 Fall che impensierisce Valenza. Sul finire del tempo la palla gol capita al 9 bianconero che, lanciato in contropiede, conclude alto.

Nel secondo tempo, complice anche il gran caldo, le squadre stanche si allungano, con le difese che contengo gli attacchi.  La prima occasione da goal è per la testa di De Rose che impatta male e la palla esce. Dalla panchina Evangelisti fa entrare Ricci Frabattista (nella foto) al posto di un esausto Fabbri. Il neo entrato ci mette solo 120 secondi a cambiare l’indirizzo dell’incontro; sinistro-destro che taglia fuori due difensori e splendido tiro a giro che muore dove l’estremo del Fanfulla non può arrivare. Esplode la gioia biancorossa per un gol splendido e storico, almeno per noi.

Minuti finali palpitanti con Bovo che si erge protagonista; il neo capitano biancorosso sfodera due interventi decisivi che blindano i tre meravigliosi, sudati e meritati punti.

Categoria nuova per tanti e l’emozione si è fatta sentire ma la squadra, ottimamente messa in campo, ha sofferto il giusto e non è mai andata nel panico. A parte Valenza, difesa giovanissima ma che ha concesso poco, con Bovo sempre attento. A centrocampo Caidi ottima diga con Ballardini, ordinato e sempre in posizione e De Rose che ha fatto vedere belle giocate. In avanti quel “giovanotto” di Innocenti ha spizzato e sporcato tutti i palloni che gli sono arrivati e, a dispetto delle sue primavere, ha dato filo da torcere alla difesa bianconera fino alla fine con Arrondini e Fabbri a girargli intorno. Bene anche i subentrati, con Ricci Frabattista autore di una perla da tre punti.

La strada è lunga ma la carica e la determinazione ci sono, avanti ragazzi stupiteci ancora.

La formazione del Classe: Bovo,Okonkwo, Valenza, Monaco, Sedioli, Caidi, Fabbri (37° s.t. Ricci Frabattista), Ballardini, Innocenti, De Rose, Arrondini (25° s.t. Montemaggi). A disposizione Palermo,Fiaschini, Gelli, Centonze,Massa, Dall’Agata, Larese. All. Evangelisti.