Trasferta difficile ma…


…Ma domenica abbiamo fatto veramente bene, intensi, concentrati, mai domi.
Andiamo ad affrontare il Fiorenzuola che domenica è uscito con un bel pareggio, a reti inviolate, da Reggio Emilia.
I rossoneri inseguono i play-off e vorranno anche vendicare la sconfitta patita all’andata a Russi quando, un gol sul finire di partita, li condannò alla sconfitta di misura.

In casa i piacentini hanno perso 2 volte (Pavia e Pergolettese) e vinto 7.
Del nostro score esterno sappiamo che è veramente magro con un solo punto conquistato.
Come consolazione possiamo dire che nelle ultime due uscite, pur sconfitti, non abbiamo fatto male.
Sul pesante risultato di Lodi ha pesato non poco la doppia espulsione subita (che ha anche portato a pesanti squalifiche) mentre a Reggio abbiamo fatto la nostra gara attenta e, pur soccombendo 1-0, siamo riusciti a rimanere in partita fino alla fine.

Domenica altra storia, morale alto per il bel successo sul Pavia ed anche perché siamo in crescita dal punto di vista sia fisico che tecnico.
Non dimentichiamoci poi che affrontiamo sempre squadre che vengono definite dilettantistiche ma che di fatto sono professionistiche, mentre i nostri ragazzi lavorano o studiano come dovrebbero fare i veri dilettanti.

Allora ci vediamo a Fiorenzuola, si comincia alle 14:30

Forza Biancorossi, NON SI MOLLA.

Nella foto Arrondini primo “doppiettista” in Serie D della storia del Classe.